I Dic Nit pubblicano "Drop Dio"

I Dic Nit pubblicano "Drop Dio"
Vota questo articolo!
(3 Voti)
Condividi questo articolo! >>

I Dic Nit pubblicano "Drop Dio"

Band: Dic Nit
Canzone: Drop Dio
Data rilascio: 21-03-2019
Label: Autoproduzione

Dopo due anni di silenzio, i Dic Nit pubblicano il loro nuovo singolo "Drop Dio. Il brano è una denuncia contro tutti gli atteggiamenti ipocriti che invadono la quotidianità. L'ipocrisia uccide la spontaneità nei rapporti e fa vivere le persone in una "superficiale illusione".

Credits
Drop Dio è stata registrata e prodotta da Riccardo Costa presso la Righi Records (Vicenza), nella primavera del 2018.
Il testo è stato scritto da Luca Fabris e Francesco Brocanelli

Guarda il video ufficiale:

Dic Nit

I Dic Nit sono una band di "rock differenziato" proveniente da Vicenza. Il nome è l'acronimo di "Dio in cielo, Noi In terra".
Il progetto musicale decolla nell'autunno 2016 quando Luca (chitarra) e Francesco (voce) si ritrovano in sala prove insieme a Riccardo (batteria) e Giovanni (basso).
Il 01-04-2017 la band pubblica, quasi per gioco, il primo singolo: "Non c'è crisi".
Dopo 2 anni di silenzio, il 21-03-2019 esce a sorpresa il nuovo singolo: "Drop Dio", accompagnato anche in questo caso da un video musicale. Il brano è una denuncia contro tutti gli atteggiamenti ipocriti che invadono la quotidianità. L'ipocrisia uccide la spontaneità nei rapporti e fa vivere le persone in una "superficiale illusione".
Il rock differenziato del gruppo è un incidente stradale tra passato e presente della musica punk rock, e prende spunto da generi diversi come il pop e il grunge, sfociando a tratti in un' attitudine glam anni '80.
I testi in italiano, mischiando ironia e drammaticità, parlano di problemi e ansie sociali.

Batterie e percussioni: Riccardo Costa
Chitarre: Riccardo Costa e Luca Fabris
Basso: Giovanni Tombolato
Voce: Francesco Brocanelli

Contatti

Facebook: https://www.facebook.com/DicNit/
Instagram:https://www.instagram.com/dicnit/
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Condividi questo articolo! >>
Informazioni sull'autore
Cecilia Nardi

Redattrice del Blog di Vicenza Underground.


Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Torna in alto

Supportaci con uno share!

Vicenza Underground è un servizio gratuito per dare vita a tutta la città! Aiutaci a diffonderlo!