In arrivo la XXIV edizione del Vo' on the Folks

In arrivo la XXIV edizione del Vo' on the Folks
Vota questo articolo!
(2 Voti)
Condividi questo articolo! >>

In arrivo la XXIV edizione del Vo' on the Folks

Lo storico festival vicentino si terrà dal 2 febbraio al 16 marzo.

Torna per il ventiquattresimo anno "Vo' on the Folks", storico festival vicentino che indaga il rapporto tra le musiche popolari del mondo, in programma dal 2 febbraio al 16 marzo 2019 alla Sala della Comunità di Vo' di Brendola (Vicenza). Quattro serate/evento con artisti provenienti da Scozia, Portogallo, Belgio, Irlanda, Mozambico e Capo Verde, oltre che dall'Italia, in scena nella cittadina vicentina che ha legato dal 1996 il suo nome al folk.

Sabato 2 febbraio alle ore 21 l'apertura della XXIV edizione con la cantante e polistrumentista scozzese Rachel Newton. L'artista originaria di Glasgow, vincitrice del BBC Folk Award come musicista tradizionale dell'anno e dello Scottish Trad Award nella medesima categoria, presenta in Veneto (nella sua unica tappa italiana) il suo ultimo album "West", pubblicato lo scorso settembre per l'etichetta Shadowside Records. Specializzata nel repertorio folk delle isole britanniche, Rachel Newton è una raffinata arpista che suona con estrema naturalezza anche il violino e la viola.

Rechel Newton

Il secondo appuntamento del Vo' on the Folks 2019 ospita, sabato 16 febbraio, la travolgente cantante portoghese di origini capoverdiane, Carmen Souza. Considerata una delle voci più interessanti della nuova generazione della world music, la vocalist classe 1981 originaria di Lisbona è un'artista versatile che fonde in uno stile molto personale batuke, morna, jazz, blues e soul. Ad accompagnarla dal vivo nella sua unica esibizione italiana troviamo il bassista portoghese Theo Pascal e il batterista mozambicano Elias Kacomanolis.

Carmen Souza

Sabato 2 marzo, invece, il Trio Dhoore è protagonista del terzo evento di questa edizione. I tre fratelli Dhoore - Ward, Hartwin e Koen suonano insieme da circa vent'anni, durante i quali sono riusciti a creare un sound ben definito, con uno stile strumentale particolarmente innovativo che trae ispirazione dalla scena musicale delle Fiandre e si sviluppa verso nuovi orizzonti.

TRIO DHOORE

Per la serata conclusiva - 16 marzo - spazio come consuetudine alla musica celtica e all'irish music, con uno spettacolo esclusivo dedicato al suono ancestrale delle uilleann pipes, che vedrà insieme Mick O'Brien, uno dei più famosi piper irlandesi, accompagnato per l'occasione dai Birkin Tree.

Mick OBrien

Organizzato dalla Sala della Comunità di Vo' di Brendola e Frame Evolution, in collaborazione con l'assessorato comunale alla Cultura e la Cassa Rurale e Artigiana di Brendola, il "Vo' on the Folks" rappresenta uno spazio privilegiato per la riscoperta e la tutela di preziose tradizioni musicali da conservare e tramandare, rilette in chiave contemporanea.

Info e prenotazioni:
Sala della Comunità – via Carbonara,28 - Brendola (Vicenza) – tel. 0444401132. www.saladellacomunita.com - Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. -

Ingresso singolo spettacolo: INTERO 15 euro - RIDOTTO (soci Sala e ragazzi fino a 14 anni) 14 euro.

Condividi questo articolo! >>
Informazioni sull'autore
Cecilia Nardi

Redattrice del Blog di Vicenza Underground.


Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Torna in alto

Supportaci con uno share!

Vicenza Underground è un servizio gratuito per dare vita a tutta la città! Aiutaci a diffonderlo!