Abilitante Social Fest

Vota questo locale!
(1 Vota)
  • Stampa
  • Email
  • DISQUS_COMMENTS

Informazioni sul locale

  • Mappa:
  • Nome: Abilitante Social Fest
  • Quando?: 1-12 Giugno
  • Località: Q., Via Quintino Sella, 20, 36075 Brendola Province of Vicenza
  • Generi preferiti: .
  • Descrizione: Questa è la quarta edizione del nostro evento. Chi ci conosce, sorpreso, ci chiede ma come fate? 12 giorni sono tanti, l’impegno è costante e intenso per un periodo relativamente lungo. La nostra risposta è semplice e pragmatica: ciò che piace non pesa. Abbiamo le condizioni per fare quello che ci interessa nella nostra appartenenza di cooperatori sociali. Cooperatori sociali e, quindi, rappresentanti attivi di un territorio che si organizza e cerca le sue risposte a domande inevase.

    Domande di inclusione, accoglienza, vicinanza e condivisione perché con #abilitantesocialfest2016 #pianoinfinitoincludelocandina-A3-abilitante-2016

    12 giorni di incontri, concerti, teatro, sane mangiate e moderate bevute sono inclusione, accoglienza e condivisione.

    Spazi aperti all’altro e dove costruire con l’altro. La nostra è una festa a libero accesso, senza biglietto d’ingresso perché quello che chiediamo a chi viene è un senso di corresponsabilità. Chi riesce a capire il senso, ci aiuta e ci supporta con contributi responsabili. In cambio offriamo cultura, cibo sano, sorrisi e esempi.

    Esempi della nostra idea di città ideale, dove la disabilità è protagonista principale e sovverte l’ordine delle priorità.

    La dichiarazione dell’ONU sulla disabilità ha ormai sancito la centralità dell’inclusione sociale dei disabili. Piano Infinito pratica questa direttiva da quando è nata.

    In un periodo storico come quello attuale, in cui le relazioni sono allentate, dove la reputazione di chi si muove nel sociale subisce continui scossoni, è importante portare in alto la nostra idea di cooperazione sociale. La festa diventa uno strumento per ribadire che la nostra cooperazione è coerente, rispettosa del lavoro, attenta ai bisogni delle “categorie svantaggiate”. I temi affrontati, i dibattiti, le giornate di formazione e il taglio degli eventi culturali messi in calendario ci sembrano esemplificativi di tutto questo.

    Abbiamo in programma grandi artisti della canzone italiana come Petra Magoni e Ilaria Fantin, la prima una delle voci più belle ed autorevoli in assoluto. Abbiamo SCIROCCO, un progetto costruito apposta per noi assemblando 4 dei migliori musicisti della scena salentina e balcanica (Redi Hasa è il violoncellista di Ludovico Einaudi, Maria Mazzotta la voce del Canzoniere Grecanico salentino…), quindi grande divertimento e balli sfrenati l’11 giugno. Abbiamo il trio Bressan, Saverio Tasca, Trovesi, anch’essi ai vertici della musica classico/jazz in Italia. Il nostro Fabio Cardullo, esemplare cantautore con la particolarità di essere una delle colonne storiche della nostra associazione Calimero non esiste. Avremo con noi Idraulici del Suono in una serata interamente dedicata ad Emergency, pure con loro il divertimento sarà assicurato.

    L’ Osteria Popolare Berica proporrà per la seconda volta in assoluto il suo nuovo lavoro musicale. The Uppertones , gruppo che ha riempito i locali di mezza Europa, ci faranno saltare con il loro travolgente jamaican boogie . I brendolani Valtrengari Project ci riporteranno al locale come esaltazione del territorio che si apre all’esterno. I nostri Los Bichos, rumba in salsa veneta con una spiccata attenzione al sociale ed ai temi cari alla nostra cooperativa. E poi Hommage a Area, un tributo all’immenso gruppo progressivo degli anni 70, da accapponare la pelle. Ultimi, ma non per importanza, citiamo Ambaradan, la nostra band multipersonality, dove inclusione fa rima con passione e lavoro attento con tanto divertimento.

    La festa non sarà solo musica. Tornerà a nostra disposizione Marta Cuscunà, un’ incredibile attrice che con recitazione e uso di pupazzi, parlerà in maniera schietta e senza redenzione della condizione femminile in “La semplicità ingannata”. La nostra compagnia stabile di Piano Infinito si esibirà in Corpi di Plastica, ancora sperimentazioni di genere e accoglienza. Non dimentichiamo i sempre divertenti I quattro elementi Teatro Di Strada, clowneria e esibizioni cabarettistiche divertentissime.

    Sul fronte contributi tematici: dibattiti sulle fattorie sociali, sull’economia alternativa e sostenibile, sul punto di vista autorevole delle famiglie di persone disabili, sulle nuove forme di espressività, sui modelli alternativi pedagogici, sulle politiche di genere (col fondamentale contributo dell’associazione di Donne la Clessidra).

    Tutto questo lo ritrovate nel programma della festa, senza dimenticare l’origine di tutto questo “lavoraccio”: il saggio finale della nostra Vita Palestra Sociale, evento d’apertura di tutta la Social Fest. “Strasse, ossi e fero vecio” è il titolo dello spettacolo messo assieme con attenzione e passione. Sarà una degna introduzione alle tematiche base del festone di quest’anno: inclusione, recupero e riciclo. Nulla va ignorato, abbandonato o sprecato!

    Tutti gli artisti e esperti che collaborano con noi si sono messi a disposizione della nostra cooperativa con entusiasmo e ritoccando sensibilmente i loro cachet.

    La festa è importante per Piano Infinito, un momento di forte esposizione, ma continuiamo a dichiarare che ci piace considerarla un cantiere/contenitore aperto a chiunque voglia accompagnarci nel cammino. I gruppi, le associazioni, i singoli cittadini, gli enti e le cooperative sociali che hanno colto questa occasione sono molti e tutti elencati nel materiale promozionale.

    Lo scenario della Fattoria Sociale P. Massignan, infine, è ideale per respirare l’estate, i suoi frutti, il suo calore, se poi il meteo non sarà magnanimo, le strutture da noi attrezzate saranno sufficienti a superare il problema.

    PIANO INFINITO SOCIAL FEST SI FARÀ: CON QUALSIASI TEMPO!

    Vi aspettiamo
  • Album fotografico: .
Torna in alto

Supportaci con uno share!

Vicenza Underground è un servizio gratuito per dare vita a tutta la città! Aiutaci a diffonderlo!